lunedì 8 dicembre 2008

suonatela, grazie.

Mi sveglio la mattina

E il mio pensiero è per te

Non posso fare altro

Se un supporto non c’è

 

Esco a far la spesa

Ma il carrello mio è in difesa

Me ne devo stare buona

Niente bottiglie coi nomi di persona

 

Alla sera sembro alieno

Ma io posso farne a meno

Mi divertirò lo stesso

Non vedrò il mio amico cesso

 

Io da ieri son cambiato

Non son più un alcolizzato

E nei pub chi mi consola

È una sana cocacola

 

RIT

Noi guardiamo già al domani

Salutando con le mani

Siamo sobri e giovani

 

Siam simpatici e salubri

Se esci fuori poi ti copri

Siamo giovani e sobri

 

 

Oramai lo sai appartengo

Ad un circolo a cui tengo

Me ne esco con gli amici

E riusciamo a esser felici

 

Con la briscola e la scopa

Poi un po’ ci si riposa

Poiché arriva Gianmatteo

E si gioca a scarabeo

 

Ora sono più contento

Rido ebete ma mi tengo

Quindi adesso vado a casa

E farò tabula rasa

 

Mi dispiace un po’ però

Per la grappa che ancor ho

Io la voglio salutare

E lasciatemi ubriacare!

RIT

Posta un commento