giovedì 25 luglio 2013

ciao Edinson

Ti porto a fare la cassiera
Ai magazzini Lafayette
Lavorerai mattina e sera
E non farai mai più il bidet

E mi vedranno passeggiare
Sotto l’ascella una baguette
Cosi tu mi potrai sfamare
Con vino rosso e eau de toilette

Ho preso casa ai campi elisi
Perché così ha detto Gesù
Con i suoi stracci brutti e lisi
A braccia aperte e sguardo in giù

Mi ha detto: sei atleta tu di Cristo
Ed è importante sai non mento
Perché ancora non ho visto
Percentuale sul trasferimento

Tu non lo sai ma io ho un progetto
Tecnico e tattico sai
Dissi a papà da bimbetto
Sarò il più ricco dell’Uruguay

Ritiro in stanza con Lavezzi
Ma a questo swing manca una nota
Faremmo un trio e granda munnezz
Con Quagliarella, chella lota!



Posta un commento