lunedì 4 maggio 2015

Dietrologia a merenda

E' consuetudine considerare poco attraenti certe prospettive che non sono mai neanche una volta apparse in tv. Il punto debole, o meglio la caratteristica principale degli uomini occidentali, è quella di agire e scegliere in conseguenza dell'esperienza pregressa, che si tratti di banalità o percorsi di carriera: nel bouquet di scelte è sempre presente l'alternativa "sicura" o, per dirla meglio, quella che sicuramente non peggiora lo stato dei fatti. La riflessione che facilmente ne consegue è che una parte di umanità, per imposizione o per scelta, non staremo qui a discuterne, presenta una particolare tendenza conservativa che se vogliamo è proprio quella caratteristica che ci mette in contrapposizione con l'ambiente in cui siamo inseriti. Si tratta di una controtendenza posticcia e costruita in maniera arbitraria da qualcuno o qualcosa che abbia l'interesse che le cose non cambino, convincendo chi controlla che sia anche il loro interesse, e forse lo è.

venerdì 13 marzo 2015

Oroscopo di Pasqua

Ariete

Trascorri il tuo tempo libero pensando ad una maniera rapida per guadagnare denaro, sbagliando sconsideratamente e dalla base l'approccio al tema; dedica le tue giornate a fare del male al prossimo piuttosto.

Toro

Consideri sacri i tuoi momenti di solitudine, non prendendo in considerazione la seria possibilità di morire da solo; contempla diverse ipotesi prima di dedicarti alla santità.

Gemelli

Il solo pensiero di dover dedicare i tuoi prossimi 30 anni di vita ad un lavoro che non ti soddisfa ti provoca istinti suicidi; persegui la strada del ragionamento e trasferisci i tuoi stimoli sul prossimo tuo.

Cancro

Condensi le tue settimane in maniera tale da avere il minor tempo possibile a disposizione per riflettere; comprendi le cause di questa tua scelta e indottrina il resto del mondo a riguardo.

Leone

La possibilità che tu possa ammettere un errore è praticamente inesistente, sei indisponente e autoreferenziale; trova qualcuno che non ti somigli e legalo saldamente alla cucina di casa tua.

Vergine

Componi versi sciocchi sotto la doccia in modo tale da non dovertene vergognare in pubblico; considera la possibilità che è la tua timidezza a renderti povero e anonimo.

Bilancia

Sei incline a qualsiasi genere di imposizione, non soffri la condizione di dover eseguire ordini assurdi; non dimenticare le scadenze economiche e cerca di evitare avvelenamenti da cibo.

Scorpione

Potresti dare un'idea di te completamente diversa dalla persona che in realtà sei, e al tempo stesso non dare l'impressione di star mentendo; metti in pratica le tue doti per trovare qualcuno che ti voglia davvero.

Sagittario

Sei ben disposto verso i tuoi colleghi e non perdi mai occasione per confrontarti con loro; abbandona i tuoi desideri di grandezza e dedicati completamente al benessere borghese, senza più ansie.

Capricorno

Sei pessimista per natura, e non accetti la possibilità che qualcosa possa andare come vorresti; mantieni costante il tuo impegno nel rovinare tutto quello che costruisci e lamentatene ad ogni occasione.

Acquario

Il solo pensiero di dover preparare una valigia ti provoca incubi pomeridiani e irritazione; passa quanto più tempo possibile sulle banchine ferroviarie e nelle sale d'attesa.

Pesci

Coltiva le tue passioni come se fossero il tuo lavoro, ed a quel punto saprai come si sente una persona realizzata e con debiti; persegui le tue intuizioni artistiche e rifuggi il moralismo da moka elettrica.

sabato 10 gennaio 2015

il terrore corre sul Fido

cane poliziottoDopo che la soluzione di addestrare i cani poliziotto a riconoscere e distinguere potenziali terroristi nei luoghi pubblici affollati fu cassata come poco probabile (parecchi militari ritennero di usare come modello di riferimento terroristico per gli animali una versione di umano tutto sommato alquanto semplificata e generica, in quanto "i terroristi potrebbero essere anche i vostri vicini di casa”), molti adolescenti di provincia continuavano ancora, avendo scoperto l’abbigliamento e gli odori discriminanti della capacità omicida, a travestirsi in modo tale da

mercoledì 31 dicembre 2014

Discorso di fine (anno)

Non avere tempo per pensare mi ha fatto passare completamente la voglia di scrivere, e adesso non so bene se è una conseguenza grave o un ottimo rimedio. Per esempio adesso sto scrivendo questa frase col solo scopo di esercitarmi con la tastiera nuova. Ma la cosa più grave, o meglio rilevante, è che ho perso la voglia di leggere internet oltre che di scriverla. 
Non è né divertente né originale, ammesso che per un periodo possa mai esserlo stata; quando capisci che internet può essere usata per guadagnare denaro per sopravvivere è come quando scopri che una cosa che nessuno ti aveva mai detto non solo si può fare, ma è anche opportuno farla. Da quel momento in poi, come in tutte le epifanie di questo genere (adesso non me ne vengono in mente altre, ma probabilmente si tratta di qualcosa della sfera sessuale), inizi a guardare il mondo con occhi diversi. Proprio così, io non avrei mai pensato di poter usare la frase precedente in un qualsiasi scritto di mio pugno e invece ogni notizia che mi capita di leggere, ogni ricetta di un dolce con la nutella, ogni risposta alla più assurda domanda, mi passa sotto gli occhi assumendo non più le fattezze del risultato dell’eccezionale altruismo di quella particolare fetta di popolo che usa il computer, ma solo come la possibilità di un guadagno immediato, ed in fondo ottenuto senza neanche molto sforzo. 

Siccome, dato il particolare tempismo, questo post passerà alla storia come un riepilogo di fine anno, o comunque una di quelle cose dove si tirano le somme, corre l’obbligo di lasciare a questo anno un messaggio con una morale incorporata. Bene: le cose cambiano, i sentimenti scemano, le persone peggiorano; non è vero che andando avanti si migliora, andare avanti è l’unica cosa che si può fare, questo è.


P.S: finora, grazie ad internet sono riuscito a guadagnare la ragguardevole cifra di 6,16€

giovedì 11 settembre 2014

Oroscopo di settembre



ARIETE: vivi la ripresa delle attività lavorative con un rilassato distacco, dettato dal fatto che non hai un lavoro da riprendere.

TORO: permetti ai tuoi amici e colleghi di riprenderti per i tuoi comportamenti poco consoni; dimentica la tua rubrica in un autogrill

GEMELLI: non hai ancora ben compreso lo spostamento climatico che caratterizza quest'epoca; continua a non uscire di casa.

CANCRO: prendi spunto dalle telenovelas per fantasticare su amori latini improbabili: adotta un cane, o un pappagallo.

LEONE: scendi dal piedistallo che ti eri costruito nel tuo tempio di solitudine, almeno per procurarti qualcosa da mangiare.

VERGINE: la distanza seppur minima che ti separa dalla felicità, ti appare incolmabile, e questo somiglia troppo ad un oroscopo.

BILANCIA: non ti fai spaventare dall'asperità del tuo percorso di vita, confermando di sbagliare clamorosamente atteggiamento.

SCORPIONE: non scendi a compromessi con chi minaccia ritorsioni; cambia salumeria e parrucchiere.

SAGITTARIO: senti il bisogno di un cambiamento radicale delle tue abitudini; abolisci i carboidrati e Amadeus.

CAPRICORNO: sostieni con fierezza le tue opinioni e litighi con tutti quelli che incontri; sospendi lo sciopero del sesso.

ACQUARIO: ti senti in colpa e credi di contribuire in maniera determinante al peggioramento del mondo. E fai bene.

PESCI: continui ad aspettare il momento giusto per agire in maniera sconsiderata, senza renderti conto che lo fai da anni.


giovedì 21 agosto 2014

Manlitudo

Manlio è laureato. La congiuntura economica critica e l'instabilità sociale che caratterizzano l'epoca in cui vive lo costringono a trovarsi un lavoro di ripiego ma che gli garantisca la tranquillità finanziaria di cui ha disperatamente bisogno. Vince il concorso e diventa vigile urbano: nell'ambiente è noto per essere l'unico vigile urbano della Campania ad avere padronanza del congiuntivo, cosa che incute nei colleghi un certo rispetto, mentre provoca negli automobilisti un discreto sconcerto misto a timore.

sabato 26 luglio 2014

le infinite possibilità

La possibilità che qualcosa possa andare male, qualsiasi cosa tu stia facendo, è sempre altissima. E la colpa non è quasi mai di fattori esterni, anche se riuscirai sempre a giustificare i tuoi fallimenti in questo modo. Viviamo in un'epoca di cambiamenti continui, almeno così vogliono abituarci a credere e la complessità delle situazioni mondiali, come di quelle sentimentali d'altronde, non si sposa mai bene con l'ingenua semplicità dell'uomo salariato. La possibilità che qualcosa possa andare male quindi, qualsiasi cosa tu stia facendo, è una preoccupazione che ti riguarda solo nella misura in cui il tuo operato danneggerà il prossimo tuo superiore. E' assolutamente vero che avere molte piccole paure aiuta a non pensare alle paure più grandi, e probabilmente è nell'interesse di tutti che si semini paura, possibilmente in qualsiasi ambito giornaliero.