giovedì 17 luglio 2008

cose che capitano

Avevano il brutto vizio di trasformare tutto ciò che facevano in un totale fallimento.
Non è che fossero proprio dei reietti, ma riuscivano sempre in qualche modo a sbagliare; così un giorno, dopo essersi finalmente resi conto che il loro operato era inutile e perfino dannoso per la società, riuscirono a diventare ricchi sfondati.
Posta un commento